30 olivi tagliati a Tuwani

Trenta alberi di ulivo tagliati nei dintorni del villaggio palestinese di At-Tuwani, colline a sud di Hebron
L’uliveto appartiene ad una famiglia palestinese ed è situato accanto l’avamposto illegale di Havat Ma’on
16 agosto 2012
At-Tuwani – Colline a sud di Hebron

Nel pomeriggio del 16 agosto alcuni palestinesi hanno scoperto che un uliveto situato nella valle di Humra è stato recemente distrutto, a detta di un palestinese, durante la notte. Trenta alberi di ulivo sono stati distrutti o gravemente danneggiati.
L’uliveto appartiene ad una famiglia palestinese che vive a Yatta, una città palestinese vicina ad At-Tuwani.
Gli alberi di ulivo che sono stati distrutti o danneggiati si trovano accanto Havat Ma’on, un avamposto illegale.
Il numero di alberi palestinesi abbattuti o deturpati ammonta a 97 da gennaio di quest’anno: la quasi totalità è localizzata nella valle di Humra.
Per un palestinese la perdita di un ulivo rappresenta un grave problema di sussitenza.

Operazione Colomba mantiene una presenza costante nel villaggio di At-Tuwani e nell’area delle colline a sud di Hebron dal 2004.
Foto dell’incidente: http://snipurl.com/24ohsea
Per informazioni:
Operazione Colomba, +972 54 99 25 773

[Note: secondo la IV Convenzione di Ginevra, la II Convenzione dell’Aja, la Corte Internazionale di Giustizia e numerose risoluzioni ONU, tutti gli insediamenti israeliani nei Territori Palestinesi Occupati sono illegali. Gli avamposti sono considerati illegali anche secondo la legge israeliana.]

20120817-112559.jpg

Potrebbero interessarti anche...