Americani

Quando a un messicano chiesi se gli abitanti del Messico
considerassero improprio essere spesso inclusi nell’America Latina,
dal momento che sono a tutti gli effetti parte dell’America del Nord
(Canada, USA e Messico), mi rispose che piuttosto considerava
offensivo sentire continuamente il riferimento esclusivo agli Stati
Uniti come America. In effetti è assolutamente frequente e usuale nei
giornali e nel linguaggio parlato considerare americani gli
statunitensi. Sono americani anche i colombiani, gli honduregni, i
cileni, i brasiliani… ma per noi, troppo spesso, gli americani sono
solo gli abitanti degli Stati Uniti d’America. E non si tratta
soltanto di un errore geografico, quanto della convinzione che
“americani” è un titolo che si guadagnano sul campo i più potenti.
Allora dire “statunitensi” non è solo una questione di precisione
geografica, quanto di correttezza concettuale per cui tutti gli
abitanti del continente sono uguali. “Io che sono americano – cantano
gli Inti Illimani – non importa di quale Paese, chiedo che il mio
continente un giorno possa vivere felice. Che i Paesi fratelli del
centroamerica e del sud, trasformino le ombre del nord in lampi di
luce”.

http://www.peacelink.it/mosaico/a/36038.html

________________________________________
Mosaico di pace
Via Petronelli n.6
76011 Bisceglie (BT)
tel. 080-395.35.07
fax 080-395.34.50
www.mosaicodipace.it

20120410-113604.jpg

Potrebbero interessarti anche...