CISGIORDANIA, COLONI CONTINUANO A INVESTIRE MINORI PALESTINESI

In un comunicato stampa diffuso oggi, l’ufficio stampa dell’Autorità Nazionale Palestinese riporta due nuovi episodi di violenza da parte dei coloni israeliani ai danni di minori in Cisgiordania e mette in evidenza il disinteresse delle autorità israeliane per la questione. Stamattina Hiba Abdul Ghaffar, 13 anni, disabile, è stata inve…stita da un’auto guidata da un israeliano vicino alla moschea al-Ibrahimi, nel centro della città di Hebron. Stessa storia per Angham Omran, di 17 anni, colpita da un veicolo guidato da una colona nel villaggio di Einabus, vicino Nablus. Entrambe le bambine stavano andando a scuola. Non sono purtroppo casi isolati: martedì scorso una bimba di 3 anni è stata investita vicino all’insediamento di Kiryat Arba, alle porte di Hebron, mentre venerdì scorso Mohammad al Aw’ar è stato schiacciato da una jeep dell’esercito israeliano a Silwan, Gerusalemme. Gli stessi militari hanno impedito che i paramedici gli prestassero i primi soccorsi. “Questi incidenti- ha dichiarato il capo-ufficio stampa Ghassan Khatib-sono l’emblema della crescente violenza dei coloni ebrei nei confronti dei Palestinesi. Sono tollerati dalle autorità israeliane che non fanno nulla per frenare i coloni dal commettere questi crimini”.

Da Nena News

Potrebbero interessarti anche...