Dichiarazioni di Mantovano: la replica all'avvocato di Piera e alla società civile

E’ indignata l’Italia che resiste. E’ indignata la Sicilia onesta. Piera Aiello è una donna dalla storia inattaccabile e di certo i soldi non sono mai stata la sua passione. E’ un antico gioco tutto italiano quello di diffamare chi resiste, chi è esempio.
Non è vero che Piera Aiello non ha scorta a Partanna. La sua scorta è la Sicilia onesta, quella che resiste, quella che non vuole fuggire dalla propria terra ma che vuole cacciare i mafiosi.
Piera Aiello insieme alla cognata Rita Atria merita i più alti riconoscimenti di questo Stato e non è un caso se persone dello spessore etico e morale di Luigi Ciotti sentano la necessità di starle accanto.
C’è una Italia che ha capito che non serve arrivare troppo tardi. C’è una Sicilia che non vuole commemorare più i morti ma vuole stare accanto ai vivi. Domani al balcone di Piera Aiello verrà appeso un lenzuolo bianco simbolo di quella rivolta delle coscienze del dopo stragi.
Per quanto riguarda il comunicato del sottosegretario Mantovano lo commenteremo domani insieme all’avvocato con il solito stile: prove, dati, FATTI!
Buona notte Piera…

Le immagini della conferenza stampa saranno disponibili a breve sul canale you tube di Telejato a cui va la nostra riconoscenza.

Potrebbero interessarti anche...