Immigrati: licenza di uccidere

“L’ accordo tra Italia e Libia in materia di immigrazione è in realtà licenza di uccidere e di sparare, per un governo, quello libico, che non rispetta i diritti umani”. Lo sostiene l’eurodeputato del Pd Rosario Crocetta, commentando i fatti accaduti domenica sera, quando un peschereccio con a bordo 10 persone é stato attaccato dal fuoco libico. “Quanto accaduto domenica scorsa alimenta una condizione di paura diffusa tra i pescatori di Mazara del Vallo e di tutta la Sicilia, con gravi ripercussioni sulla sicurezza pubblica e sull’economia”.

Crocetta ha già annunciato che presenterà un’interrogazione scritta alla Commissione Europea per chiedere se, “alla luce dei recenti avvenimenti, l’Europa ritenga di intervenire per interrompere e rivedere il progetto di collaborazione, in materia di immigrazione, dell’Italia e di altri Paesi membri, con la Libia”.

“Il prezzo di tali accordi – conclude Crocetta – non può essere assolutamente accettabile per un’Europa che vanta antiche tradizioni democratiche, difende la libertà e rivendica un ruolo decisivo per il rispetto dei diritti umani”.

fonte: http://notizie.virgilio.it/notizie/politica/2010/09_settembre/15/italia-libia_crocetta_pd_accordo_immigrati_e_licenza_uccidere,26056956.html

Potrebbero interessarti anche...