Incendiata l’auto al sindaco di Niscemi

E’ stata incendiata, la notte scorsa, a Niscemi, l’automobile del sindaco, Giovanni Di Martino, 50 anni, avvocato, esponente del Pd, alla guida di una giunta di centro-sinistra. La Peugeot Station Wagon, si trovava parcheggiata sotto casa, in via Dottore Ragusa, nel centro storico del paese. Di Martino è stato eletto nel 2007. “Non riusciranno a fermarci perché non ci lasceremo intimidire – ha detto, il sindaco -; continueremo ad amministrare con trasparenza e nel rispetto della legalità per la crescita sociale, lo sviluppo economico e il cambiamento di Niscemi”. Stamani, il prefetto di Caltanissetta, Umberto Guidato, venuto a conoscenza dell’intimidazione, ha telefonato a Di Martino, invitandolo ad un colloquio in prefettura. L’incontro é in corso. Il sindaco di Niscemi, nei giorni scorsi, aveva chiesto e ottenuto la convocazione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, durante il quale è stata affrontata l’escalation di attentati incendiari in paese contro esercenti, artigiani e professionisti, probabile opera del racket. Indagano i carabinieri.

Potrebbero interessarti anche...