L'illegalità è non dare servizi sociali

Si è conclusa la prima edizione della Festa provinciale dell’Auser a Serradifalco. Lascia tracce importanti e indelebili. Un bilancio positivo e di notevole spessore per i due dibattiti: uno sulla legalità e solidarietà, l’altro su emigrati ed immigrati. Al termine degli eventi culturali, momenti all’insegna di musica e balli.

Il sindaco Giuseppe Maria Dacquì, entrando nel merito del dibattito, ha asserito che “la legalità deve essere una forma mentis più che una necessità”. Per il questore di Caltanissetta, Guido Marino, “legalità e solidarietà fanno rima”. E poi: “Legalità deve essere un valore assoluto. L’educazione alla legalità passa dalla normale educazione. Fare il proprio dovere deve essere normalità. E’ importante il ruolo attivo dei cittadini”.

Per l’ex sindaco di Gela, Rosario Crocetta, europarlamentare del Pd, “non bisogna farsi intimidire”. Ed ha soggiunto: “L’illegalità è nel non dare servizi sociali alla gente. La mafia è responsabile del sottosviluppo. E’ un fenomeno criminale, ma anche un sistema di potere. La mafia si combatte insieme. Anche a Serradifalco esiste una mafia forte e che conta”.

Fonte

Potrebbero interessarti anche...