L'ONU e la promessa non mantenuta.

Le Nazioni Unite nascevano nel 1945 con il compito preciso di  “(…)

salvare le future generazioni dal flagello della guerra, che per due

volte nel corso di questa generazione ha portato indicibili afflizioni

all’umanità (…)”. Non un sogno ma un impegno, non un’utopia lontana ma

un progetto, non la velleità di poeti del mondo nuovo ma la

costruzione della politica della pace.  Che pena constatare che al

contrario, ancora oggi, si pensi di salvare la gente dalla guerra…

facendo la guerra! In tutti questi anni non solo non si è provveduto a

creare meccanismi e strumenti per realizzare quell’impegno, si

tradisce quella stessa Carta. Che fare oggi? Innanzitutto impegnarsi a

prevenire le guerre future lasciando lavorare popoli, politica e

diplomazia  per la pace nelle situazioni a rischio. Tutte. Quelle che

leggiamo sui giornali e  quelle nascoste sotto il tappeto della nostra

ipocrisia. Perchè domani non si dica che non si poteva fare altro che

risolvere la guerra con la guerra.

http://www.mosaicodipace.it

Potrebbero interessarti anche...