Marcia indietro di Bruxelles: Crocetta scortato

di Lorena Scimè – 17 febbraio 2010
Gela.
Il ministero degli Interni belga ha assegnato la scorta all’europarlamentare Rosario Crocetta. La decisione è stata adottata dopo le ultime notizie su un presunto attentato in preparazione.

Nel mirino dei clan oltre all’eurodeputato del Pd, secondo le indagini condotte dalla Dda di Caltanissetta, c’erano anche alcuni dei magistrati che stanno conducendo le inchieste sulla mafia del Vallone. Crocetta, finora, ha avuto la scorta ma solo in Italia. In Belgio la richiesta di tutela era stata rigettata con motivazioni che avevano innescato polemiche. Nei giorni scorsi, la marcia indietro delle autorità belghe e la decisione di garantire la protezione al parlamentare.

Potrebbero interessarti anche...