Nichelino: Cittadinanza onoraria a Pino Masciari

Ieri 13 aprile e’ stata consegnata la cittadinanza onoraria a Pino Masciari dal comune di Nichelino. La cerimonia si e’ svolta all’interno del consiglio comunale, dove erano presenti quasi tutti i consiglieri, la giunta, il sindaco Catizone, una discreta rappresentanza del popolo e del presidio di Libera Peppino Impastato Moncalieri/Nichelino. Nel suo discorso Pino Masciari ha ripercorso le tappe piu’ significative della sua vita da “testimone di giustizia” , nel modo che piu’ lo contraddistingue, un vulcano di emozioni che sa trasmettere molto bene a chi lo ascolta. Masciari chiude dicendo che da ora in avanti vegliera’ anche su Nichelino, tenendo fede alla sua professione di imprenditore di legalita’ e giustizia.

Estratto dalla delibera comunale

IL CONSIGLIO COMUNALE

Vista la proposta n. 8/2010/Ufficio Cultura inerente “Conferimento Cittadinanza
Onoraria a Giuseppe Masciari detto “Pino””;
Riportato il contenuto della proposta nella presente deliberazione.
——————
Premesso che l’Amministrazione Comunale di Nichelino intende conferire
cittadinanze onorarie a cittadini che si sono impegnati in attività ed iniziative che hanno
favorito la promozione e la diffusione di cultura, pace e impegno sociale;
Dato atto che si intende conferire la cittadinanza onoraria al Signor Giuseppe Masciari
detto “Pino”, intrepido imprenditore edile calabrese che dal 1997 è sottoposto a programma
speciale di protezione, unitamente alla propria famiglia, per aver denunciato la criminalità
organizzata locale (‘ndrangheta), le sue collusioni politiche e le sue infiltrazioni nelle
Istituzioni;
Considerato che, nonostante sia stato rovinato dalla criminalità organizzata che ha
distrutto le sue imprese edili, non permettendogli più di lavorare nelle opere pubbliche e
private, si è rifiutato di sottostare alle angherie, alle assunzioni pilotate, a fornire materiali e
manodopera su imposizione di alcune cosche o di amministratori corrotti e pertanto la sua
resistenza ai sistemi di intimidazione della malavita organizzata ne è una delle espressioni
più concrete;
Dato atto che l’Amministrazione Comunale, anche a nome di tutti i cittadini, intende
dimostrare la propria gratitudine e il proprio sostegno conferendo la “Cittadinanza
Onoraria” al Sig. Giuseppe Masciari detto “Pino” per quanto sopra evidenziato;
Considerato che, con il conferimento della cittadinanza onoraria a Giuseppe Masciari
detto “Pino”, la Città di Nichelino intende confermare il proprio impegno al sostegno e alla
diffusione della cultura della legalità nella nostra comunità coinvolgendo in particolare i
giovani cittadini;

Richiamato il T.U. delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali approvato con
D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000

da liberapiemonte.it

Potrebbero interessarti anche...