Premio Lajolo al procuratore Giancarlo Caselli Non solo magistrato, ma saggista di testi sulla lotta alla mafia

Il Premio Davide Lajolo quest’anno sara’ assegnato al procuratore capo di Torino, Gian Carlo Caselli. Magistrato di punta nella lotta alla criminalita’ organizzata e alla mafia, Caselli ha al suo attivo anche un’ampia bibliografia. E’ autore con Antonio Ingroia del libro ”L’eredita’ scomoda. da Falcone ad Andreotti. Sette anni a Palermo”, di ”Un magistrato fuori legge”, de ”Le due guerre” e ”Di una sana e robusta Costituzione” scritto con Oscar Luigi Scalfaro. Giunto alla 18/a edizione,il Premio sara’ consegnato a Vinchio, nell’astigiano, il 28 maggio.

Potrebbero interessarti anche...