Un libro per aiutare la coop «Pio La Torre»

CORREGGIO. «Arare e seminare contro le mafie» è il titolo del libro, edito dal centro culturale «Lucio Lombardo Radice», che racconta i tre anni di impegno delle comunità e delle scuole della zona di Correggio a favore di Libera e della Coop «Pio La Torre» che coltiva terre confiscate alla mafia tra Palermo e Agrigento. Presentato durante la cena solidale, il ricavato andrà a finanziare i progetti di Libera. «Con l’associazione – spiega Ivonne Begotti – c’è una stretta collaborazione da anni. Abbiamo cercato di coinvolgere le istituzioni oltre che la scuola. Il 2011 è stato indetto l’anno europeo del volontariato. Per questo alla cena erano presenti il presidente del consiglio d’Istituto Enrico Dalla Vecchia, l’ex dirigente scolastico Adriano Rossi, rappresentanti dell’ospedale, l’Anfass, i vigili del fuoco di Reggio, Rino Carnevali e Cavallini per Coop e i rappresentanti del centro «Lombardo Radice» e «Libera».

fonte: http://gazzettadireggio.gelocal.it

Potrebbero interessarti anche...