“Uniti, diamoci la mano”. In memoria di Gaetano Giordano, vittima della mafia

VILLA D’ALME’ (BG) E’ stato un grande onore poter moderare una tavola rotonda in memoria di Gaetano Giordano, commerciante gelese, assassinato dalla mafia per essersi ribellato al racket.
Hanno partecipato la moglie Franca Evangelista Giordano, il presidente dell’associazione antiracket di GelaRenzo Caponetti, l’europarlamentare del Pd Rosario CrocettaAlessandro Caruso di Addio Pizzo e il presidente di Sos Impresa (Confesercenti) Lino Busà.
La vita di Giordano, mafie da sud a nord, antimafia con la denuncia e il consumo critico, il ruolo delle istituzioni. Una serata intensa. Devo ringraziare pubblicamente gli amici di Libera – coordinamento di Bergamo – per avermi dato questa possibilità e soprattutto per aver organizzato questa manifestazione.

fonte: http://avagliano.wordpress.com/2010/11/13/uniti-diamoci-la-mano/

Potrebbero interessarti anche...