Verbumcaudo, verso lo sblocco delle pratiche di assegnazione

21 dicembre 2010

Il caso del feudo di Verbumcaudo ha fatto un importante passo avanti. L’assegnazione alla cooperativa sociale “Placido Rizzotto” era stata bloccata per una serie di ipoteche. Ma la procedura potrebbe concludersi dopo un intervento dell’Agenzia nazionale per i beni confiscati.

Su sollecitazione del sindaco di Polizzi Generosa, Patrizio David, e della prefettura, l’Agenzia ha infatti acquisito la disponibilità del feudo. “Si tratta del primo passo verso lo svincolo delle ipoteche e la successiva consegna al Comune”, dice il sindacalista della Cgil Vincenzo Liarda, che sulla vicenda ha condotto un vera e propria battaglia. Dall’amministrazione dovrebbe poi essere assegnato alla cooperativa sociale.

Per questo motivo Liarda ha subito ripetute minacce, così come il senatore del Pd Beppe Lumia.

“La vicenda negli ultimi giorni ha conosciuto un passo importante – dice a Blogsicilia Vincenzo Liarda -. Ma la criticità di quel bene esisteva ed esiste, allo stato attuale. Il bene viene riassunto dallo Stato, fatto che permette di superare lo scoglio dell’ipoteca di 2.400.000 euro. Infatti, in tal modo l’ipoteca decade. La strada intrapresa dal nuovo amministratore giudiziario velocizza il percorso per l’assegnazione definitiva, individuata nel Consorzio per lo sviluppo e la legalità delle Madonie. Ma dobbiamo diffidare degli slogan, per non fare addormentare il problema. La battaglia su Verbumcaudo sarà finita quando quando quel feudo sarà riassegnato ad una istituzione”.

Fonte: http://palermo.blogsicilia.it

Potrebbero interessarti anche...